L’utilizzo di sistemi di videosorveglianza è in continua crescita, sia in ambito pubblico che privato. 

Tuttavia, tale pratica può comportare rischi per la Privacy dei cittadini. 

 

Normativa: 

La normativa in materia di Privacy e videosorveglianza è molto complessa e si basa su diversi livelli: 

·        Regolamento UE 2016/679 (GDPR): disciplina il trattamento dei dati personali, compresi quelli raccolti mediante sistemi di videosorveglianza.   

·        Codice Privacy (D.Lgs. 196/2003): fornisce disposizioni specifiche in materia di videosorveglianza. 

·        Provvedimenti del Garante per la protezione dei Dati personali: contengono specifiche istruzioni su come installare e utilizzare sistemi di videosorveglianza in conformità alla legge. 

 

Obblighi del titolare del trattamento: 

Il titolare del trattamento, ovvero il soggetto che decide di installare un sistema di videosorveglianza, è tenuto a: 

·        Informare gli interessati: deve essere fornita un’informativa chiara e completa, contenente tutte le informazioni previste dall’art. 13 del GDPR, su come e perché i dati personali sono trattati. 

·        Richiedere il consenso: il consenso degli interessati è necessario per l’installazione di sistemi di videosorveglianza in luoghi privati aperti al pubblico (ad es. negozi, ristoranti). 

·        Adottare misure di sicurezza: devono essere adottate misure tecniche e organizzative adeguate per proteggere i dati personali raccolti, come la crittografia delle immagini e l’accesso limitato alle registrazioni. 

·        Conservare i dati per un periodo limitato: le registrazioni possono essere conservate solo per il tempo necessario al raggiungimento delle finalità per cui sono state raccolte. 

 

Sanzioni: 

In caso di violazione della normativa in materia di Privacy e videosorveglianza, sono previste sanzioni amministrative pecuniarie fino a 20 milioni di euro o, per le imprese, fino al 4% del fatturato globale annuo. 

 

Conclusioni: 

L’utilizzo di sistemi di videosorveglianza può essere uno strumento utile per la sicurezza, ma è importante che avvenga nel rispetto della privacy dei cittadini. Il titolare del trattamento è tenuto ad adempiere a numerosi obblighi, mentre i cittadini hanno il diritto di essere informati e di esercitare i propri diritti. 

 

 

Con un team di esperti che vantano una profonda conoscenza delle normative sulla Privacy e Protezione dei Dati, sia a livello nazionale che internazionale, RP Advisor è il partner ideale per affrontare e superare le sfide poste dalla gestione della Privacy.

La nostra expertise copre tutti gli aspetti della conformità GDPR, dalla valutazione iniziale delle pratiche di trattamento dei dati esistenti, all’identificazione e colmatura delle lacune, fino all’implementazione di strategie di protezione dati all’avanguardia che rispettino rigorosamente le normative vigenti.

Oltre alla formazione, RP Advisor fornisce un supporto continuo alla tua azienda attraverso consulenze su misura, Audit periodici e assistenza proattiva nell’implementazione di politiche di Privacy e Procedure di Sicurezza.

Lascia che RP Advisor ti guidi verso l’eccellenza nella gestione della privacy dei dati, rafforzando la fiducia dei tuoi clienti e costruendo una solida reputazione di responsabilità e integrità.